PC fisso o portatile. Quale scegliere?

PC fisso o portatile. Quale scegliere?

pc fisso o portatile

Guida alla scelta fra PC fisso o portatile

Nel momento in cui si acquista un nuovo computer è facile che la scelta ricada su di un pc portatile rispetto a un pc fisso. È davvero così scontato preferire un portatile? Quando è meglio prendere un computer fisso? Ognuno ha le proprie esigenze, vediamo quali sono le caratteristiche dell’uno e dell’altro così da decidere per il meglio senza sprecare soldi.

Perché scegliere un PC portatile?

Il vantaggio del portatile è senza dubbio la mobilità, le case costruttrici negli ultimi anni hanno puntato sulla leggerezza abbinata alla crescita di prestazioni, che permette di avere con sé ogni dato e programma in qualsiasi luogo. E’ importante capire se c’è un reale bisogno di portarselo dietro, che sia per lavoro, studio, ecc. o per spostarlo da un tavolo all’altro della casa (in questo caso è preferibile un fisso).
I computer portatili occupano poco spazio e rispetto a qualche anno fa si avvicinano molto alle prestazioni dei PC fissi, attualmente hanno dischi fissi più capienti e sono molto più veloci. Possono essere collegati alla TV per vedere comodamente i film in streaming da internet, ciò con un fisso resta difficile! Bisogna ricordare che non sono buone macchine per i videogiochi, di rado montano schede grafiche di alto livello.
La manutenzione di un portatile è complicata, gli unici pezzi facilmente sostituibili sono la RAM e l’hard disk. Chi volesse aggiornare di continuo il proprio PC in questo caso, dovrebbe desistere.
Infine a qualcuno potrebbe risultare scomodo nell’utilizzo, dato che è compatto, display tastiera e mouse sono di dimensioni ridotte. Il display può affaticare gli occhi se si deve utilizzare per molto tempo; la tastiera rispetto a quella tradizionale ha alcuni tasti con più funzioni, quindi si potrebbe perdere in velocità di scrittura; il mouse consiste in una piccola superficie sensibile al tatto che con il movimento delle dita permette di muovere il cursore sul display e a lungo termine può essere fastidioso e stancante.

Perché scegliere un PC fisso?

Se parliamo di computer fissi, o Desktop, non possiamo fare a meno di pensare alla postazione fissa di lavoro, difatti sono prodotti finalizzati principalmente a tale scopo e si comprano con poco entusiasmo, senza alcuna ricerca per l’estetica come avviene per un portatile e sicuramente risulta più ingombrante rispetto ad esso.
Un computer fisso costa molto meno di un portatile (monitor a parte ovviamente) e, parlando di hardware, nonostante i PC portatili abbiano diminuito il divario di memoria e velocità rispetto ad esso, è più potente.
Per quanto riguarda la manutenzione è più pratica ed economica, i pezzi possono essere sostituiti singolarmente ed è una macchina aggiornabile nel tempo, inoltre è possibile assemblare il Desktop scegliendo personalmente le componenti, se vi sembra complicato potrete sempre farvi consigliare da un consulente informatico che vi guiderà nell’acquisto.

In conclusione, la scelta resta personale e condizionata dall’uso che ognuno di noi deve fare.
La maggior parte delle persone preferisce i PC portatili, dato che sono bellileggeri e occupano poco spazio, ma spesso vengono utilizzati come un PC fisso.
PC fissi occupano lo spazio di una scrivania, ma sono più potenticostano molto meno e si possono riparare più facilmente ed effettuare aggiornamenti, in un periodo a lungo termine potrebbe rivelarsi un vero e proprio investimento.

Nessun commento

Commenta l'articolo

Send this to a friend