Volkswagen regala auto su Facebook: nuova bufala social!

Volkswagen regala auto su Facebook: nuova bufala social!

bufala volkswagen facebook

La nuova bufala Facebook della Volkswagen che regala auto invendute.

Il web è fondamentale per rimanere aggiornati ma come spesso accade c’è sempre qualcuno che ne approfitta per diffondere menzogne o truffe allo scopo di guadagnare soldi o semplicemente raccattare like su Facebook.

Degli ultimissimi giorni il post su Facebook in cui Volkswagen Italia lancia una campagna che regala le auto invendute per l’oramai noto difetto di fabbricazione per cui la famosa casa produttrice di auto sta attraversando un bruttissimo momento.

Questo è il messaggio che sta circolando:

“Abbiamo 800.000 Volkswagen che non possono essere vendute per problemi di certificazione dei consumi. Dunque offriremo solamente per i nostri fan gratuitamente. Selezioneremo le 800.000 Volkswagen per il 14 di Febbraio, speciale per San Valentino! Non ti perdere questa occasione! I vincitori saranno contattati tramite email o Facebook.

Vuoi guadagnarti questa macchina?

1. “Condividi” questa foto e metti “Mi piace” su questo post.
2. Lascia un commento con il tuo colore preferito per la macchina: bianca, nera, blu, rossa
In bocca a lupo!
Ermes Maiolica”

Come capire che si tratta di una bufala Facebook?

Basterebbe poco per capire che si tratta di una bufala: innanzitutto la pagina dichiarata ufficiale creata il 31 Ottobre e che si chiama “Volkswagen. Italia”, con quel punto che la differenzia dalla pagina ufficiale “Volkswagen Italia”, c’è poi un post scritto in un italiano non propriamente corretto e già questo dovrebbe essere un segnale che dovrebbe far sorgere qualche dubbio sull’attendibilità della promozione.

Nonostante i contenuti del post e nonostante basterebbe leggere qualche commento in cui qualche attento lettore dichiara che si tratti di un fake, il post sta facendo il giro del social in maniera sorprendente. La sera del 01 novembre la pagina contava 3000 fan e altrettanti commenti e condivisioni, al momento in cui sto scrivendo, ossia al mattino del 2 novembre la pagina è arrivata a circa 16.000 like con il post incriminato che ha circa 100.000 condivisioni e commenti di utenti che continuano a scegliere il colore della macchina, che poi non si sa nemmeno di quale macchina si tratti.

Da un punto di vista del marketing, si potrebbe definire un ottimo esperimento di social media marketing, e se fossi nel settore vendite farei molta attenzione anche alle preferenze degli utenti che scelgono il colore dell’auto, ma dal punto di vista umano si tratta solamente di un perfetto esempio stupido e inutile dei social che peraltro non fa altro che “schernire” indirettamente la Volkswagen e il loro difetto di fabbricazione.

La cosa che desta preoccupazione è però la quantità enorme di persone che abboccano alla bufala e ci dovrebbe far riflettere a fondo su quante altre notizie infondate crediamo e diffondiamo nel web senza conoscerne la verità!

Nessun commento

Commenta l'articolo

Send this to a friend